Il tesoro di una terra è la storia dei suoi prodotti

Condividi su:

Dalla vinaccia alla grappa - 03

Torna all'evento principale

3 Ott 2020, ore 18:00 - 3 Ott 2020, ore 19:00

Come nasce la grappa, il distillato italiano più conosciuto al mondo?

Un breve racconto di come i produttori, utilizzando gli alambicchi, creino grappe giovani, invecchiate, acquaviti di frutta o altri distillati apprezzati per i loro profumi, aromi e qualità. In degustazione 4 grappe della nostra regione.

A cura dell'Associazione ANAG FVG

Prenotazione obbligatoria, max 30 posti

Chi è ANAG FVG

ANAG è un'associazione nazionale di assaggiatori ( www.anag.it) che forma persone competenti e promuove la conoscenza della grappa.
L'attività svolta dai soci ANAG in Friuli Venezia Giulia è incentrata nell'organizzazione di corsi, serate a tema, visite alle distillerie e eventi come cene di fuoco e serate degustazione. Informazioni disponibili alla pagina www.facebook.com/anag.fvg
L'associazione si impegna molto nell'essere presente a fiere o manifestazioni regionali: Friuli Doc, Barcolana, Gusti di Frontiera, Farra Wine Festival, Calici di Stelle, Cucinare. Inoltre la collaborazione con locali o attività del luogo come Maritani, Villa Nachini, Bunker, Adelia di Fant, .. permette l'organizzazione di serate di assaggio di alto livello, in abbinamento a dolci, sigari, cioccolata, cocktail e altro.
ANAG è molto conosciuta presso tutti i distillatori con cui mantiene stretti rapporti. Nel concorso nazionale Alambicco d'Oro organizzato annualmente vengono giudicate grappe e acquaviti: centinaia di distillati partecipano al fine di ottenere medaglie come riconoscimento di qualità e prestigio.

L'organizzazione degli eventi ANAG si allarga alla degustazione distillati internazionali come Rhum, Whisky, Cognac, ... per soddisfare le richieste dei molti soci coinvolti in altre associazioni e un mercato in espansione.

ANAG pone sempre la massima attenzione a proporre solo prodotti di qualità e ad insegnare al pubblico il valore dei prodotti di territorio, nel rispetto del bere consapevole.


Nessuna recensione inserita Accedi per lasciare la tua recensione