Il tesoro di una terra è la storia dei suoi prodotti

Condividi su:

Pinza triestina

Difficoltà: Media Dosi: Per 8 persone
Ingredienti

1 kg di farina di tipo 00,

250 g di zucchero,

180 g di burro,

6 uova intere,

1 tuorlo,

1 bicchiere di latte,

½ bicchiere di rum o di vino bianco dolce,

1 limone,

80 g di lievito,

sale.

Mi presento

“Bona Pasqua, bona pinza”, dicevano un tempo i nostri vecchi. La pinza è infatti il dolce simbolo della Pasqua triestina, un dolce spesso accompagnato dal prosciutto cotto caldo. Era un punto d’onore per le massaie, ricorda il Rutteri, fare la pinza in casa, incominciando dal primo lievito del mattino e lavorando la pasta in più riprese.

Preparazione
Nessuna recensione inserita Accedi per lasciare la tua recensione
Prodotti correlati
Pasta, pane e pasticceria

Gubana

Pasta, pane e pasticceria

Pinza di Tarcento

Pasta, pane e pasticceria

Pinza triestina

Pasta, pane e pasticceria

Presnitz

Pasta, pane e pasticceria

Putizza

Inviaci la tua ricetta

Per inviare una ricetta devi essere registrato.

Accedi oppure registrati per caricare la tua ricetta.