Il tesoro di una terra è la storia dei suoi prodotti

Condividi su:

Baccalà in bianco

Difficoltà: Media Dosi: per 4 persone
Ingredienti

800 g di baccalà “secco”,

300 g di farina di tipo 00,

2 carote,

1 costa di sedano,

1 cipolla,

1 cucchiaio di prezzemolo tritato,

150 g di acciughe,

30 g di capperi,

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva,

1 l di latte intero,

8 cucchiaiate di Parmigiano Reggiano grattugiato,

pepe,

sale.

Mi presento

In regione viene chiamato baccalà lo stoccafisso, cioè il merluzzo essiccato, che ha bisogno di un periodo di ammollo in acqua fresca e “limpida”, per eliminare il sale, rinvenire e reidratarsi. Conviene acquistarlo del tipo “ragno”, di lunghezza non inferiore ai 40 centimetri, non giallastro e macchiato, ma neppure “troppo” bianco.

Preparazione
Nessuna recensione inserita Accedi per lasciare la tua recensione
Prodotti correlati
Prodotti vegetali

Cipolla rosa della Val Cosa

(1)
Pesce e molluschi

Matàn

Pesce e molluschi

Sardoni salati

Inviaci la tua ricetta

Per inviare una ricetta devi essere registrato.

Accedi oppure registrati per caricare la tua ricetta.